Chiudi   

Informazioni tecniche -
Dispositivi di Segnalazione Visiva

1. Tipo di lampadina

Nella tecnologia dei segnali sono disponibili quattro tipi di luci con effetti di segnalazione di livello diverso.

Faro Stroboscopico

I Fari stroboscopici inviano un intenso impulso luminoso con un'illuminazione brevissima di millesimi di secondo. Tale impulso luminoso produce il miglior segnale e stimola al massimo l'attenzione.

Fari allo Xenon Stroboscopico

La luce intermittente allo Xenon accumula l'energia elettrica in un condensatore e la trasmette in modo fulmineo tramite un tubo lampeggiante allo Xenon, per mezzo del quale viene a crearsi l'impulso.

Luce LED intermittente o luce LED ad intermittenza multipla

Auer Signal è uno dei pochi produttori di innovative luci LED a intermittenza multipla. Queste luci LED intermittenti o luci LED ad intermittenza multipla utilizzano lampadine LED intermittenti. La lampadina a intermittenza multipla produce il miglior segnale. Una luce LED ad intermittenza multipla alle estremità non emette la stessa quantità di luce di un'illuminazione intermittente allo Xenon ma può compensare la ridotta emissione di luce tramite una sequenza di impulsi luminosi, che aumentano in modo chiaro l'attenzione. Così anche una luce LED a intermittenza multipla produce un segnale molto buono. A differenza dei Fari Intermittenti allo Xenon, le luci LED intermittenti o le luci ad intermittenza multipla offrono tutti i vantaggi della tecnologia LED; una lunghissima vita utile, un'efficienza chiaramente migliorie l'imbattibile resistenza contro le vibrazioni.

Fari con Specchio Rotante

Nei Fari con Specchio Rotante la fonte luminose è circondata da uno specchio semicircolare, che focalizza il punto luminoso tramite rotazione dello specchio in una determinata direzione. Viene a crearsi una sfera luminosa rotante, che attira notevolmente l'attenzione. Grazie a diverse velocità di rotazione è possibile aumentare ulteriormente l'effetto del segnale.

Fari Intermittenti

I Fari Intermittenti attirano l'attenzione grazie all'accensione e allo spegnimento periodico della lampadina. Poiché gli stimoli luminosi intermittenti vengono percepiti meglio degli stimoli permanenti sono una buona per le applicazioni che non richiedono un segnale con luce intermittente estremamente efficace
e ciononostante dovrebbero essere ben percettibili. La frequenza d'intermittenza dei Fari Intermittenti varia nella maggior parte dei casi da 1 a 2 Hz.

Fari Statici

I Fari Statici emettono un segnale fisso. Tra tutti i Dispositivi di Segnalazione Visiva emettono il segnale più debole. I Fari Statici vengono impiegati negli ambienti
che necessitano di segnali deboli o nei quali deve essere inviato un segnale d'informazione.

MFL

MFL - 160 MM
Luce intermittente allo Xenon con calotta in ottica "Fresnel".

Utilizzando calotte con ottica "Fresnel" ii punto luminoso in una luce viene distribuito su tutta l'altezza della calotta in modo da ottenere il miglior effetto di segnalazione e una buona irradiazione laterale.

MRL

MRL - 160 MM
Faro con Specchio Rotante con calotta liscia

I Fari con Specchio Rotante nella maggior parte dei casi hanno calotte lisce, per ottenere un segnale ottimale.

2. Colore

I colori dei Dispositivi di Segnalazione hanno il seguente significato:

La permeabilità luminosa rispetto alla cupola trasparente si riduce utilizzando calotte di colore diverso.



EMERGENZA

Emergenza, stato di pericolo o stato che causa pericolo
HandIntervento istantaneo

Riduzione della permeabilità luminosa in caso di
Alogena: -70 %, Xenon: -87 %



NEUTRALE

Nessun significato particolare. Per altri stati da utilizzare se insorgono dubbi sull'utilizzo di rosso, giallo, verde o blu
HandSorvegliare

Riduzione della permeabilità luminosa in caso di
Alogena: 0 %, Xenon: 0 %



INTERVENTO DEFINITO

Indicazione di uno stato che richiede una determinata azione da parte della persona che utilizza l'apparecchio
HandAzione obbligatoria

Riduzione della permeabilità luminosa in caso di
Alogena: -88%, Xenon: -83 %



STATO NORMALE

Stato normale
HandNessuna azione necessaria

Riduzione della permeabilità luminosa in caso di
Alogena: -85 %, Xenon: -55 %



STATO ANORMALE

Stato critico imminente
HandSorvegliare e/o intervenire

Riduzione della permeabilità luminosa in caso di
Giallo:: Alogena: -70 %, Xenon: -87 %
Arancione: Alogena: -28 %, Xenon: -46 %

3. Intensità della luce

Nella tecnologia dei segnali si opera una distinzione tra diverse misure di base, con le quali si valuta la luce. Le unità di misura`standardizzate più importanti sono Lumen, Candela e Lux.

Lumen [Lm] - Faro elettrica

La Faro elettrica è una misura per tutta la radiazione emessa da una fonte di radiazione. Indica quanta Faro viene emessa da una fonte di radiazione in tutte le direzioni. Questo valore è stato adattato alla capacità complessiva di percezione dell'uomo. La Faro elettrica è perfettamente adatta per descrivere l'efficacia di una fonte elettrica.

Candela [cd] - Intensità luminosa

L'intensità luminosa descrive la radiazione emessa in una determinata direzione. Poiché il rapporto di radiazione di un Dispositivo di Segnalazione Visiva non è determinato solo dalla fonte luminosa, ma anche dalla forma delle calotte, la Faro elettrica si adatta nel migliore dei modi per caratterizzare l'effetto del segnale del Dispositivo di Segnalazione Visiva.

Intensità luminosa [cd] = Faro elettrica [lm] / Angolo del locale [sr]

Intensità della luce

L'intensità luminosa è perciò una misura per la distribuzione della Faro a livello di spazio. La definizione tecnica descrive un Candela come l'intensità luminosa di una fonte di radiazione che emette una radiazione monocromatica con una frequenza di 540 X 106 Hz (equivalente a una lunghezza d'onda di 555nm) con una prestazione di 1/683 W per steradiante. Una normale candela emette un'intensità luminosa di 1 cd, quindi emette 12,556 lm in tutte le direzioni.

Lux [LX] - intensità luminosa

L'intensità luminosa è una misura del grado di chiarezza, con la quale viene illuminata una superficie. L'intensità luminosa indica quanta Faro elettrica proveniente da una fonte luminosa raggiunge la superficie di destinazione per ogni unità di superficie.

Lux [lx] = Faro elettrica [lm] / Superficie [m2]

L'intensità luminosa viene determinata in modo considerevole dalla lampadina utilizzata.

LED

I LED (Light Emitting Diodes) sono semiconduttori ottici che trasformano la tensione elettrica in Faro visibile. I LED hanno una vita utile molto lunga e in generale viene indicata una vita utile di oltre 100.000 ore che corrisponde a una vita utile ininterrotta di dodici anni. Trascorso tale tempo, il LED non diventa tuttavia "scuro", ma emette una luminosità del 30% inferiore alla normale Faro elettrica. L'emissione luminosa si riduce solamente. Oltre alla vita utile i LED si contraddistinguono soprattutto perché non richiedono manutenzione, per la resistenza alle vibrazioni e agli urti, come pure per il ridotto consumo energetico.

HIGH POWER LED by AUER Signal

Per le applicazioni speciali, nelle quali è richiesta un'illuminazione particolarmente forte, Auer Signal oltre ai normali LED offre anche i LED High Power o lampadine High Performance. Sono state sviluppate appositamente per ottenere un rendimento massimale nell'illuminazione.

A causa della maggior prestazione, che si trova nell'ambito delle possibilità dei LED, i LED High Power consumano più energia e producono più calore rispetto ai. Per questo la vita utile di una lampadina High Performance è ridotta a circa 30.000 ore. Quando però si tratta di Power e High Performance, la ridotta vita utile di quattro anni sarà accettata con piacere.

Auer Signal nello sviluppo dei suoi prodotti combina LED High Power con calotte dall'aspetto appositamente calcolato. Grazie alla combinazione di LED High Power e di una calotta dall'aspetto perfettamente adeguato (rifrazione della Faro) gli apparecchi di segnalazione di Auer Signal consentono tono un rendimento massimale nell'illuminazione e il miglior effetto nella segnalazione. Un esempio è la lampadina da 90-mm della serie N e la lampadine della serie Q.

Serie N

VANTAGGI

  • Elevato rendimento nell'illuminazione - LED High Power: fino a 200 lm/W, LED standard: fino a 50 lm/W
  • Il LED perde pochissima intensità d'illuminazione grazie alla forma ristretta della calotta colorata
  • consumo energetico ridotto
  • lunghissima vita utile - fino a 100.000 h
  • perfetta resistenza contro le vibrazioni, gli urti, le scosse, etc.
  • non richiede assolutamente alcuna manutenzione
  • dimensioni ridotte
  • Illuminazione senza ritardo e nessuna riduzione della vita utile con l'accensione/ lo spegnimento
  • basso sviluppo di calore
  • Nessun "tremolio" come nei tubi fluorescenti

SVANTAGGI

  • Elevati costi d'acquisto
  • Angolo di spazio ristretto per uguale Faro elettrica (anche desiderato per molte applicazioni)
Vantaggi/ Svantaggi LED

Tubi intermittenti allo Xenon

 

Tubi intermittenti allo Xenon

Creando una tensione sufficientemente alta in un'ampolla di vetro piena di gas raro allo xeno con il fulmineo scaricamento viene a crearsi un intenso impulso luminoso o di un' intensa Faro intermittente. Le Fari allo xeno vengono ancora utilizzate laddove sono richiesti i segnali luminosi più chiari. Nessun tipo di Faro raggiunge l'assoluta intensità d'illuminazione di una Faro allo xeno.

VANTAGGI

  • Segnali ad alto effetto grazie a un intenso impulso luminoso

SVANTAGGI

  • Tubi intermittenti con il tempo appannati dentro neri - intensità luminosa in calo
  • vita utile limitata a causa dell'elevata densità energetica e quindi elettrodi sovraccarichi o degenerazione dell'accumulo di energia
  • vita utile ridotta in caso di vibrazioni e urti

Lampadine ad incandescenza

Lampadine ad incandescenza

Un filamento di tungsteno viene azionato a temperatura elevata e quindi irradia una lunga onda di energia - anche nell'ambito del visibile. La lampadina a incandescenza attualmente viene ancora utilizzata laddove è richiesta una manutenzione semplice e dove il consumo energetico è meno importante dei costi d'acquisto.

VANTAGGI

  • fonte luminosa più semplice e più conveniente
  • Disponibilità in diverse forme, tensioni, prestazioni

SVANTAGGI

  • debole rendimento luminoso: 8-18 lm/W
  • vita utile limitata: circa 1.000 h nelle lampade standard
  • significativa diminuzione della vita utile in presenza di vibrazioni, urti Faro intermittente etc.
  • Annerimento dell'ampolla di vetro con maggiore vita utile
  • Faro "giallastra"
  • perdita relativamente elevata di energia elettrica in caso di penetrazione delle calotte colorate
  • Elevata intensità di manutenzione a causa della regolare sostituzione della lampada

Lampada alogena

Lampada alogena

La lampada alogena utilizza per principio la stessa tecnologia della lampadina ad incandescenza. Tuttavia invece del filamento di tungsteno vengono azionati alogeni ad alta temperatura, tramite i quali viene irradiata l'energia.

VANTAGGI

  • maggior rendimento nell'illuminazione rispetto alla lampada ad incandescenza: fino a 25 lm/W
  • maggior vita utile (circa il doppio di quella delle lampadine ad incandescenza)

SVANTAGGI

  • vita utile limitata: circa 1500-3000 h
  • vita utile ridotta in caso di vibrazioni, urti, etc.
  • diminuzione della vita utile con Faro intermittente (consumo massimo nel processo di commutazione)
  • perdita relativamente elevata di energia elettrica in caso di penetrazione delle calotte colorate